La nuova piattaforma cloud di Google si chiama Google Play ed è nata per lanciare la sfida ad iTunes: infatti, la nuova piattaforma sarà fruibile sia dai dispositivi Android che da qualsiasi altro dispositivo dotato di connessione internet.

Attraverso Google Play sarà possibile acquistare e archiviare musica, film e applicazioni. Gli utenti di Google Play, infatti, potranno memorizzare nel cloud fino a 20.000 brani musicali (con la possibilità di scegliere tra milioni di nuove tracce a pagamento), potranno noleggiare migliaia di film (comprese le ultime novità e i film in HD), potranno acquistare eBook in una vasta collezione ed infine attingere ad una raccolta di 450000 applicazioni disponibili. Da non trascurare sono anche le forme di condivisione sociale degli elementi presenti nel cloud, nell’intenzione di unire in un’unica piattaforma tutti quei servizi forniti fin ora in modo separato.

Per ora solo gli Stati Uniti beneficeranno della piattaforma in modo completo. Negli altri paesi invece, bisognerà attendere che siano sistemati gli accordi per le licenze, come per esempio in Italia, che per il momento si può usufruire solo dell’Android Market.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi