Grazie a Craig Elliot, un ex dipendente di Apple, lo spot realizzato unicamente per essere visto internamente a Apple nel 1984 in concomitanza con il lancio del primissimo Macintosh, è tornato in circolazione.

E’ uno spot pubblicitario che all’epoca pare sia costato oltre 50.000 dollari e che sia stato girato da professionisti del settore. Dura circa 9 minuti e racconta, in uno scenario stile Seconda Guerra Mondiale, della guerra di Apple contro IBM che lotta per liberare tutti gli impiegati dal giogo del PC.

Nel filmato appaiono alcuni dei dirigenti di Apple, tra cui lo stesso Steve Jobs in persona nelle vesti del presidente americano Franklin Delano Roosvelt, con tanto di sigaretta e papillon.

{youtube}PM6tAxGUz_s{/youtube}


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi