Bastava un punto per Vettel, pilota della Red Bull per laurearsi per la seconda volta consecutiva, campione del mondo,
invece ne conquista 15.
Il Gran Premio di Suzuka vede inizialmente delle buone Mc Laren, con Hamilton che sale subito in seconda posizione approfittando della manovra di Vettel su Button. Sempre nella prima metà di gara da segnalare la foratura di Alonso, che fortunosamente riesce a cambiare le gomme e il ritiro di Buemi a causa di una ruota montata male.

Button così va in testa e inizia la sua fuga per la vittoria. Da segnalare l’ennesimo contatto tra Hamilton e Massa, che non costa il ritiro a nessuno, ma che costa l’entrata della safety car. Button guadagna tantissimo e all’ultima tornata delle soste riesce a tenere la prima posizione.

L’ultima parte della gara vede Alonso attaccare la seconda posizione di Button, a cui resta solo il gestire la macchina, mentre Vettel si accontenta della terza posizione, che gli vale il mondiale piloti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi