L’attore americano Noah Wyle, noto per la serie televisiva di successo “Er, medici in prima linea”, è stato arrestato oggi durante una manifestazione di protesta contro i tagli alla sanità. Wyle stava manifestando insieme all’Organizzazione Adapt, l’acronimo di una organizzazione per la difesa non violenta dei diritti dei disabili, contro i tagli effettuati ai servizi medici in favore degli anziani. L’attore ha dichiarato che “i tagli già operati da molti Stati minacciano ora di essere replicati a livello federale” e lui non ci sta.

L’arresto è avvenuto a Washington e qualche tempo fa anche l’attore George Clooney era stato arrestato per motivazioni simili. Clooney stava protestando contro il blocco imposto dal Sudan agli aiuti umanitari.

Wyle ha anche dichiarato che “è una questione di diritti civili e non di medicina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi