L’aumento dell’IVA, salita dal 20 al 21% , ha fatto lievitare moltissimi prezzi.

Non tutti i cittadini hanno subito capito cosa questo potesse significare. Ieri, però, i fumatori hanno dovuto fare i conti con questa nuova manovra vedendosi aumentare, di molto, il prezzo delle sigarette.

L’1% ha notevolmente colpito le “bionde” e coloro che ancora sono “schiavi” del dio tabacco hanno dovuto pagare circa 15-20 centesimi in più a pacchetto.

Anche le benzina è stata rincarata di circa 1,4 centesimi al litro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi