Eternit: L’allarme non è affatto finito perchè i momenti peggiori devono ancora arrivare. 

Picco di morti nel 2020 – Se da una parte già si sospettava che il peggio non fosse ancora arrivato, da un’altra parte la notizia rilasciata in un’intervista alla Stampa dal ministro della Salute Renato Balduzzi, sul caso di Casale Monferrato, provoca ancora sgomento e rabbia. Infatti secondo le proiezioni epidemiologiche il picco dei decessi si avrà intorno al 2020 e solo dopo si dovrebbe verificare una diminuzione.

 All’indomani della sentenza di Schmidheiny e de Cartier – Il ministro ha spiegato che la sentenza che ha inflitto 16 anni di carcere ai due imprenditori Stephan Schmidheiny e Louis de Cartier è di importanza nazionale perchè segna un momento fondamentale di risensibilizzazione nazionale sul problema dell’amianto, un materiale che provoca una malattia che può avere una latenza anche di 40 anni. 

Aumenta la produzione di amianto – L’Italia è all’avanguardia sulla prevenzione e sulle leggi che riguardano l’uso dell’amianto. Infatti nel resto del mondo non si è affatto smesso si produrre questo pericoloso materiale, anzi, secondo le ultime stime sembra che la produzione sia in continuo aumento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi