A Natale la moda diventa solidale e i marchi più importanti si impegnano in vista delle festività natalizie a donare somme ai più bisognosi ; così Gucci dona 250.000 dollari a Unicef ‘Schools for Africa’ , sostenendo già da 7 anni i bambini dell’Africa Sub-Sahariana nel tentativo di contrastare il più possibile il rischio di contrarre l’HIV o l’AIDS; Laura Biagiotti partecipa all’asta benefica Christie’s per l’Africa; Brooks Brothers realizza una serie di orsetti di peluche il cui ricavato andrà ai bambini malati; Mariagrazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli della maison Valentino hanno disegnato una nuova t-shirt in jersey stretch a sostegno di Stille-foundation per la promozione dell’istruzione e dell’infanzia e infine H&M che è al fianco di Unicef dal 2004 e nei suoi negozi dà, in cambio di uno stikers omaggio, la possibilità di effettuare una donazione. Sembrerebbe che a Natale anche le griffe siano più buone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi