Tra non molto tempo entrerà in vigore il cosidetto Redditometro che prevede controlli piu serrati sui possibili illeciti e con molte probabilità saranno molti questi controlli visto che a quanto pare almeno 4 contribuenti su 5 potrebbero finire sotto la lente.

Gli accertamenti inizieranno a gennaio 2012 e saranno effettuati tramite il controllo del reddito delle persone fisiche raffrontando il possesso di beni (l’indice) e i moltiplicatori definiti dall’Agenzia delle Entrate. A partire dai redditi del 2009, le verifiche si baseranno su 11 tipi di nuclei familiari e saranno circa 100 le voci di spesa, articolate in sette categorie (come mezzi di trasporto, abitazioni, attività sportive e ricreative e altre spese significative).

Quando si presenterà una differenza del 25% tra reddito effetivo e dichiarato il Fisco accuserà la persona di illecito e per rispondere alle accuse bisognerà avere prove oggettive che dimostrino l’innocenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi