Il 2012 sarà un pessimo anno dal punto di vista di tasse e bollette tanto che ogni famiglia subirà una “stangata” di oltre 2.100 euro. 

Sono previsti infatti molti rincari delle tariffe tra cui luce, gas, autostrade e benzina (che ha ragguinto nel frattempo il nuovo record di 1,724 euro al litro), e contribuiranno anche gli aumenti dei servizi bancari, dell’imu e degli alimenti.

Unica nota positiva sono i 900 milioni di rimborsi in arrivo per un milione di contribuenti, soprattutto per le piccole e medie imprese e per i nuclei familiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi