Visco: “Lavorare di più, in più e più a lungo”, “non è uno slogan ma un percorso inevitabile”

Il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco ha dichiarato che “L’Italia ha molti divari da recuperare , deve affrontare e rimuovere ostacoli importanti per assicurare una crescita con quelle caratteristiche. E’ innanzitutto un paese anziano. Questo rende la sfida della crescita economica non solo più difficile ma anche decisiva”.

Il mistero della “tripla A” inglese

Parlare dell’Inghilterra ha una certa azione evocativa nella mente di chiunque si definisca liberale. E’ stata la patria della moderna democrazia che nacque con l’emanazione della Magna Charta; la culla della rivoluzione industriale, che portò nel lungo periodo un benessere mai conosciuto prima nel mondo, e fu lo Stato da cui partì la rivoluzione liberale […]

Grecia: Moody’s la declassa a C, livello “spazzatura”

Peggiora sempre più la situazione economica e finanziaria della Grecia. L’agenzia di rating Moody’s ha effettuato un ulteriore declassamento, abbassando il livello del paese ellenico da Ca a C. Molti lo definiscono rating “spazzatura”, cioè un livello molto prossimo al default. La scelta di Moody’s è conseguente alla proposta di ristrutturazione del debito della Grecia […]

In arrivo il “rating legalità” per le imprese

Nei decreti approvati nella notte, tra le varie novità c’è l’introduzione di un indice che misura la legalità nella gestione di un’azienda operante sul suolo nazionale. A darne notizia è stata direttamente la senatrice del Pdl, nonché relatrice del dl liberalizzazione, Simona Vicari nel corso di un’intervista a “Radio anch’io”.

Italia in recessione, lo conferma anche Bankitalia

Il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, intervenendo al Forex ha avvertito che “il 2012 sarà un anno di recessione con una flessione del prodotto in media annua dell’ordine dell’1,5%”. Nel suo intervento ha invitato a “guardare avanti, operare perché con la normalizzazione delle condizioni sui mercati finanziari e del credito sia possibile stabilizzare l’attività […]

Moody’s declassa Italia e altri 5 paesi: apertura negativa per le Borse

Ieri c’è stato un’ulteriore declassamento da parte dell’agenzia di rating Moody’s che ha riguardato altri 5 paesi dell’eurozona e l’Italia. Le ripercussioni del declassamento si sono sentite oggi sulle borse e sui mercati finanziari. Infatti, molte di esse hanno aperto in ribasso per recuperare subito dopo e proseguire con l’andamento positivo.Il miglioramento successivo deriva anche […]

Salari: problematiche e proposte

(immagine da blitzquotidiano.it) Non è una novità che i salari italiani siano più bassi rispetto alla media degli stati aderenti all’UE, come ogni rilevazione dei vari istituri di statistica non fanno che sottolineare, ma, oggi, questo gap sembra sempre più accentuato e insostenibile. Negli anni passati si era imputato il problema ad una cattiva gestione […]

S.R.L semplificate: pro e contro

  Si ringrazia Peter Geti per la preziosa collaborazione nella stesura dell’articolo. (immagine da ilpost.it) Lo scorso 24 gennaio è entrato in vigore il “Decreto sulle liberalizzazioni”, fortemente voluto dall’attuale Governo Monti, che ha operato una generale abrogazione di tutte quelle norme che  prevedono limiti numerici, autorizzazioni, licenze, nulla osta o preventivi atti di assenso […]

Fisco, Blitz a Milano: controlli in bar e ristoranti del centro

Dopo il blitz del fisco avvenuto a Cortina e poi a Roma, ieri sera, a partire dalle 21, è stato il turno di Milano. Hanno preso parte alle operazioni, con una serie di controlli a tappeto nelle strade dove è più viva la vita mondana della città, sia le squadre dei vigili urbani che quelle […]

Dati Istat: divario retribuzioni-prezzi ai massimi dal 1995

Arrivano i dati Istat di dicembre che fotografano una situazione davvero sconfortante: il divario tra il livello medio dei salari e il livello medio dei prezzi ha raggiunto livelli di ampiezza tali da stabilire un nuovo record negativo (per ritrovare la stessa forbice di distanza tra tali indici bisogna ritornare indietro nel tempo fino al […]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi