Tim cambia il nome a “TimxSmartphone” che diventa “senza limiti”

0
51
donnaAlTelefono

Spesso nella telefonia si cambia il nome alle offerte senza far variare i contenuti,
altre volte il povero cliente deve subire limitazioni aggiuntive e/o aumenti di prezzi.

In questo caso, Tim toglie una limitazione e contestualmente aumenta il prezzo alla TimxSmartphone, l’offerta made in telecom italia per poter “navigare in libertà” dal display del proprio telefonino intelligente.

Il traffico internet disponibile resta sempre di 250MB a settimana, la differenza è che quando si supera la soglia il traffico non viene tariffato con una soglia assassina, bensì viene ridotta la velocità di navigazione agli estremi della cara e vecchia linea ISDN (singola banda), cioè 64kbps.

Il rovescio della medaglia è che costa di più: ben 2,5€ a settimana, la vecchia versione costava 2€.

Ovviamente, chi ha TimxSmartphone  potrà utilizzarla fino a quando la rinnoverà, una volta scaduta si dovrà usare per forza questa.

L’alternativa a questa offerta, con le stesse caratteristiche è presente con Wind Internet No Stop che è più conveniente, con soli 9€ ogni 30 giorni (1€ in meno rispetto a Tim) la navigazione da telefonino è fino a 1 GB al mese (uguale a Tim  con 250MB a settimana, solo che la soglia è mensile), anche se dopo aver superato la soglia, la velocità scende a 32kbps (e non a 64).

Mentre sempre sotto Wind, se si vuole usufruire della soglia settimanale, l’offerta è meno conveniente:
3€ a settimana per 250MB e velocità ridotta poi a 32kbps.