Caffè, quante tazzine berne? Te lo dice l’iPhone

0
36
caffeine zone 2

Quando meno te l’aspetti, salta fuori un’app che ti risolve il problema. Sembra proprio così. Esistono programmini in grado di migliorarti seriamente la vita, fornendo un valido supporto per gestire ed ottimizzare al meglio alcune delle piccole situazioni quotidiane. Ad esempio, ti sei mai chiesto quand’è il momento giusto per fare una pausa caffè? Affidati a ‘Caffeine Zone 2‘: questa fantastica applicazione, sulla base delle ricerche condotte presso la Penn State Universiy (Pennsylvania, Usa), riesce a “controllare, prevedere e mostrare in tempo reale il livello di caffeina, facendo riferimento ad un modello farmacocinetico e all’input dell’utente circa il proprio consumo di caffeina“.

In questo modo, si avrà la possibilità di programmare gli effetti che la sostanza avrà sull’organismo nelle successive 24 ore. I dati ricavati dall’utilizzo dell’app risultano davvero interessanti: pare che una dose di caffeina che va dai 200 ai 400 mg aiuti a sollecitare il cervello. Se hai problemi di insonnia, sarà meglio controllare che la quantità sia inferiore ai 100 mg nella fascia oraria in cui stai per metteri a letto. Nel caso in cui si superi i 400 mg, la situazione potrebbe sfuggire di mano: un uso eccessivo di caffè rende nervosi.

Adopera l’applicazione con parsimonia. Caffeine Zone 2 è scaricabile da iTunes per iPhone, iPad e iPod, gratuitamente (con varie pubblicità nella fruizione) ed a pagamento (senza reclame).