Microsoft, addio a Zune Player per concentrarsi su Windows Phone

0
35
Microsoft_zune

La notizia era nell’aria da molto tempo, Microsoft con una nota sul portale di Zune, dice addio al famoso player musicale per potersi concentrare maggiormente (sopratutto economicamente) su Windows Phone.

Il conto è semplice: ormai “i soldi veri” nel mercato girano attorno alla telefonia, inoltre il player non è mai stato una reale minaccia per iPod di Apple (diretta concorrente), da qui la resa incondizionata.

Ovviamente Microsoft non ha intenzione di interrompere i servizi che ha concesso fin’ora per Zune, tuttavia non saranno più previsti ulteriori modelli, quindi a decorrere dalla data ufficiale di fine del supporto, Zune scomparirà come uno dei tanti progetti fallitti (data la dimensione dell’azienda sono tanti..) di casa Redmond.

Ovviamente Zune (non i lettori, ma la piattaforma software) resterà come centro multimediale dei Windows Phone.