Anche Samsung si piega a Microsoft, verserà le royalty per usare Android

0
53
Microsoft-Build

Microsoft, croce e delizia del mercato della telefonia:

Se Apple fà guerra per le aule di tribunali del mondo intero per tentare di guadagnare una quota di mercato maggiore escludendo dal mercato gli smartphone coreani, Microsoft invece preferisce intimorire gli avversari e guadagnare dai loro successi, incassando le royalty.

Ma perchè mai una società come Samsung dovrebbe cominciar a pagare le royalty alla società di Redmond? dobbiamo far un passo indietro:

Nel 2010 con poca sorpresa Microsoft annunciò che Android violava alcuni (non è dato sapere quali) brevetti in suo possesso. Ma BigM non è andata in giro per i tribunali a far si che cessasse la vita di Android, bensì ha cominciato a stipulare accordi con i diversi produttori di Smartphone, così HTC, OnkyoCorp, Velocity Micro, Dynamics Itroniz, Acer, Viewsonic e infine la Wistrong.

Di fatto questi produttori hanno riconosciuto la proprietà intellettuale reclamata da Microsoft, la quale ad oggi incassa più con questi accordi che con Windows Phone.

I termini dell’accordo ora però prevedono che Samsung collabori al sistema operativo di Microsoft, anche in termini di marketing.