Web e Facebook: nuove possibilità di lavoro per i giovani

0
36
social network_utente

 

Il periodo di crisi che attanaglia tutto il mondo ancora non accenna a concludersi e le aziende continuano a fallire, a chiudere e a licenziare migliaia di persone ogni giorno. Ma nonostante il trand negativo c’è chi invece è stato capace di creare nuovi posti di lavoro semplicemente sfruttando le potenzialità dei social network.

Facebook ha commisionato a Deloitte il compito di raccogliere vari tipi di dati ( l’impatto diretto (dipendenti, uffici, attrezzature e fornitori), la business partecipation, le aziende che sviluppano applicazioni per Facebook e l’impatto che ha sull’acquisto di nuove tecnologie da parte degli utenti, come smartphone e tablet). Il risultato è che Facebook è il social network più frequentato al mondo con oltre 800 milioni di iscritti e che in Europa ha un giro d’affari pari a 15,3 miliardi di euro e ben 232 mila posti di lavoro.

Gli iscritti in Italia sono ben 21 milioni, e dal rapporto di Deloitte emerge che il nostro paese sfrutta molto bene le potenzialità della rete accaparrandosi una buona fetta del mercato con un giro d’affari di 2,5 miliardi di euro e 35 mila posti di lavoro (circa il 16% del totale europeo).

 

20120125083132 fac