Google: pc, tablet e smartphone connessi grazie ad un nuovo sistema operativo

0
499
new-google-logo

In arrivo interessanti novità direttamente da Mountain View. Il team dei professionisti che lavorano per il più importante motore di ricerca al mondo ha intenzione di lanciare un nuovo sistema operativo adatto sia per gli smartphone che per il computer. Ecco cosa ci attende…

Dopo il successo di Android, il sistema operativo per i device mobili firmato da Google sottoposto a costanti e innovativi aggiornamenti, gli esperti dell’azienda sono di nuovo al lavoro per portare nel mondo un’importante novità che sta già facendo parlare molto. Possiamo dire che sono già a buon punto e che le anticipazioni e le voci a riguardo sono in grado di entusiasmare qualsiasi appassionato e tutti gli utenti che stanno attualmente utilizzando Android o Chrome con molta soddisfazione. Come abbiamo detto, il team di Google sta preparando un nuovo sistema operativo e la sua caratteristica principale e che sta riscuotendo un maggiore interesse è questa: si tratta di un programma universale, ovvero compatibile sia con i dispositivi mobili che fissi. Perciò, non si tratta di uno strumento innovativo solo per gli smartphone e per i tablet, ma sarà utilizzabile anche dai pc, fissi e portatili.

Secondo alcune importanti fonti, come ad esempio il Wall Street Journal, gli esperti di Montain View dovrebbe presentare ufficialmente il nuovo sistema operativo entro l’anno 2017. Si presuppone che questo nuovo strumento sarà un’innovativa combinazione di Chrome e Android, che presenterà le migliori caratteristiche di entrambi. L’idea di convergerli in un unico sistema operativo è stata di Sundar Pichai, l’attuale direttore dell’azienda in carica da quando è stata costituita la holding Alphabet. Sempre secondo il Wall Street Journal, Android è uno dei sistemi operativi più diffusi e più famosi. Infatti, è presente su circa l’85% dei device mobili in circolazione, mentre “ChromeOs” è presente su circa il 3% dei PC firmati da Google, ovvero i “Chromebook”.

Tuttavia, le aspettative sono elevate e si suppone che l’azienda di Montain View potrà come sempre riscuotere un grande successo, anche per questa ultima novità. Convergere questi due sistemi operativi in un unico software significherebbe non solo creare uno strumento con un elevato potenziale, ma anche semplificare la vita “digitale” di molti consumatori. Infatti, il nuovo sistema operativo universale permetterebbe ad Android di espandersi, rendendo molte app di Google Play anche compatibili con PC fissi e portatili. Perciò, tutti gli utenti già abituati al famoso sistema operativo potranno finalmente averlo anche sui propri computer e usufruire delle stesse funzionalità che hanno a disposizione sui loro smartphone. Sicuramente, gli esperti di Google non ci deluderanno e faranno di tutto per migliorare ancor più la nostra quotidianità in ambito digitale.

Insomma, si tratta davvero di una grande e innovativa soluzione che potrà rivoluzionare ulteriormente il mondo di internet e dei dispositivi elettronici che utilizziamo ogni giorno, ma purtroppo dovremo ancora attendere un po’ di tempo.