Apple: ufficializzata per il 7 marzo la presentazione dell’ iPad3

0
44
Apple iPad event invite

Suggestiva la frase di invito inviata dalla Apple ai giornalisti per la presentazione del nuovo iPad: “Abbiamo qualcosa che dovete assolutamente vedere. E toccare”.

La presentazione si terrà ufficialmente mercoledì 7 marzo allo Yerba Buena Center for Arts di San Francisco e le indiscrezioni sulle caratteristiche relative al nuovo tablet sono tantissime (ma per lo più frutto di previsioni dal momento che la Apple è sempre bene attenta a non lasciar trapelare niente che rovini la sorpresa).

Secondo gli ultimi rumors, lo schermo potrebbe essere di 8 pollici, più piccolo rispetto ai 9,7 dell’iPad 2. Una scelta che non rispecchia la filosofia di Steve Jobs, che riteneva la misura di 9,7 pollici ”la dimensione minima per creare buone applicazioni per i tablet”, ma dettata dalla necessità di mercato di contrastare l’ascesa del tablet della Samsung, dotato di schermo da 7 pollici.

Osservando l’immagine dell’invito alla presentazione, è facile notare l’elevatissima risoluzione dell’icona che indirettamente conferma le indiscrezioni che vedrebbero il dispositivo equipaggiato con uno schermo a risoluzione superiore ai 1024×768 pixel dei pannelli attualmente utilizzati per iPad e iPad 2: si tratterebbe del nuovo display Retina ad altissima risoluzione che raggiungerà i 2048×1536 pixel (a causa di questo nuovo display il dispositivo sarà forse 1 mm più spesso dei suoi predecessori) anche se le ultime indiscrezioni propendono per una risoluzione più fattibile a 1600×1200 pixels.

L’innovazione principale però, riguarderà il nuovo processore Apple 6 dual core da 2Ghz, più potente e performante del precedente Apple 5 (anche qui però alcuni sostengono che si tratterà addirittura di un processore quad-core), e probabilmente sarà potenziata anche la GPU.

Il nuovo dispositivo sarà capace di navigare sulle reti 4G Lte (protocollo Long Term Evolution), ultimo standard di telefonia mobile cellulare.

Secondo la consuetudine di Apple, la commercializzazione partirà nei giorni seguenti prima nel territorio nord americano e poi nel resto del mondo: l’arrivo in Italia è atteso per fine marzo.

La  Apple ha venduto più di cinquanta milioni di iPad in tutto il mondo, facendo del tablet il principale motore dei profitti: basti pensare che il solo annuncio della presentazione ha fatto balzare i titoli Apple a 532,35 dollari per azione, aumentando il valore della società ad oltre 500 miliardi di dollari.