Microsoft Windows 8, presentata l’interfaccia Immersive

0
83
immersiveWin8

Microsoft presenta in un video, la nuova interfaccia grafica del prossimo sistema operativo Windows 8. In molti si attendevano un’interfaccia grafica in stile Windows 7 rivisitata con Ribbon, paradigma d’interazione adottato con Office 2007, altri s’aspettavano anche l’influenza di Metro UI, il paradigma utilizzato per Windows phone 7: in realtà Immersive riprende i due concetti vincenti di entrambi i paradigmi per fonderli in una modalità d’interazione che diventerà molto simile a Metro UI quando ci sarà bisogno d’interagire con immagini foto e applicazioni nativamente touch e quando fondamentalmente ci si troverà in modalità idle, mentre l’interazione diventerà molto più vicina a Ribbon quando gireranno applicazioni più classiche, come Word, che vista la quantità di opzioni e di comandi, ha bisogno di un interfaccia meno espansiva come Metro UI.

La nuova interfaccia sarà di tipo tile-based, cioè ci sarà una coda di apps dalla quale si potrà interaggire e richiamare le applicazioni avviate.

Le caratteristiche fondamentali della nuova interfaccia saranno:

  • avvio veloce della applicazioni da uno schermo tile-based, che sostituisce il menù start con una vista personalizzabile a schermo intero delle applicazioni
  • Una coda di notifiche, formate da piastrelle (in stile metro ui) aggiornate in tempo reale
  • sarà possibile ridimensionare un lato dello schermo per usare completamente il multitasking e quindi di usare contemporaneamente due applicazioni

E per chi ha il mouse e tastiera? secondo l’azienda di Redmond l’interazione si comporterà comunque benissimo.

Ricordiamo infine che il sistema operativo supporterà sia i processori x86 che gli ARM (quindi girerà senza problemi sui tablet moderni) e avrà un proprio store di applicazioni alla pari di Ubuntu e Mac OS di casa Apple.

Di seguito mostriamo il video con il quale Microsoft ha presentato l’interfaccia:

{qtube vid:=p92QfWOw88I}