iPhone 5: sarà completamente in vetro?

0
65

Le voci corrano e impazzano come fulmini nei circuiti della rete: si parla ancora dell’iPhone 5, il prodotto più atteso tra i gioielli di casa Apple. Le ultime indiscrezioni rivelano di un presunto brevetto che farà molto discutere chi di competenza. Pare che il nuovo melafonino possa in un prossimo futuro montare una cassa interamente in vetro. Così facendo il dispositivo, sigillato ermeticamente, resisterebbe all’acqua (un concetto questo già esposto a più riprese).

PROBLEMI – Saltano subito alla mente quelle che potrebbero rappresentare le prime difficoltà di una scelta del genere: come si comporterebbe il device in seguito ad un urto, o peggio, dopo una caduta? Essendo composto esclusivamente da vetro, lo smartphone potrebbe frantumarsi al contatto col suolo. Una prospettiva che non farà di certo fare i salti di gioia ai futuri possessori. Come la mettiamo poi coi sensori? L’iPhone, si sa, ne è pieno zeppo. Gli specialisti giustificano la cosa suggerendo che talune parti potrebbero essere ricoperte da un composto vitreo naturalizzato opaco in maniera artificiale.

VANTAGGI – Parliamo anche degli aspetti positivi che ne trarremo. Una descrizione minuziosa ci arriva dritta dritta dalla Apple: “Alcune delle ragioni per l’utilizzo di vetro rispetto ad altri materiali risiedono nella sua compattezza. Inoltre, la scelta faciliterebbe la radio trasparenza, essendo il vetro un materiale adatto per la costruzione di un dispositivo in grado di comunicazioni wireless“.

ESTETICA – Il discorso non poteva non cadere sulla questione estetica, da sempre curata con dovizia di particolari dall’azienda di Steve Jobs: “Una recinzione di vetro può anche fornire al dispositivo un aspetto estremamente gradevole. Il guscio senza saldature può apportare il vantaggio di una minore infiltrazione di umidità all’interno del device“.