Kobe Bryant-Virtus Bologna, l’accordo c’è

0
100
935300-italy_br

E’ quasi ufficiale: Claudio Sabatini, presidente della Virtus Bologna, annuncia ai microfoni di Sky Sport 24 la formalizzazione dell‘accordo economico che apre le porte all’ingaccio di Kobe Bryant per 10 partite di campionato: “Abbiamo trovato l’accordo sulla parte economica, restano da definire solo alcuni particolari ma aspettiamo il contratto. Come diceva un allenatore di calcio ‘rigore è quando l’arbitro fischia’. Sulla parte più importante della trattativa, comunque, è stato trovato un punto di intesa. Mancano alcuni particolari e le due firme, ma l’annuncio potrebbe arrivare già nelle prossime ore“.

Il patron ammette: “E’ stata una notte un po’ costosa. Non ci saremmo potuti permettere l’undecesima partita“. Sabatini conclude dicendo: “Ci auguriamo che questa mattina, quando si svegliano a Los Angeles, ci mandino la bozza del contratto. Ringrazio Bryant per l’estrema cortesia e anche il suo agente, con il quale abbiamo svolto una trattativa con estrema collaborazione e professionalità come mai mi era capitato“.

La società vuole chiudere il cerchio in tempo per far esordire la stella dei Lakers già il 9 ottobre contro la Roma: “Per noi è fondamentale, da questa mattina ci stiamo attrezzando a livello di biglietterie e organizzazione per avere Kobe in campo il 9 ottobre. Non è facile perché lui oggi è in America, dovrà prendere il visto alla nostra ambasciata, il nulla osta dalla Nba per tornare in Italia, poi effettuare le visite mediche e entro venerdì mattina dovremo consegnare il contratto in Lega. I tempi sono molto stretti” – dichiara il presidente.