Serie A, 28a giornata: Udinese-Napoli, ecco l’undici titolare

0
78

Guidolin non si trova di certo in una situazione agevolata rispetto al collega Mazzarri. Anche in questo caso, pochissimi gli uomini a disposizione. Costretto a fare i conti con lo sforzo fisico profuso giovedì (peraltro inutile) contro l’AZ, il tecnico dovrà fare a meno degli infortunati Benatia, Basta, Isla e Badu. In difesa spazio al terzetto composto da Ekstrand, Danilo e Domizzi. Centrocampo rinforzato dalla linea a cinque Fernandes, Pinzi, Asamoah con Ferronetti a destra e Pasquale a sinistra. In attacco confermato Di Natale, che potrebbe fare coppia con Floro Flores (pronto, in caso contrario, il giovane Fabbrini).

Il Napoli è a corto di energie dopo i 120′ dello Stamford Bridge. Mazzarri sarà costretto a rivoluzionare l’undici titolare per fare largo a forze fresche in vista dell’importante sfida contro l’Udinese. In difesa rientra Britos sul centro-sinistra, assistito da Aronica (in luogo di un affaticato Cannavaro) al centro e Fernandez a destra (favorito a Campagnaro). A centrocampo Dzemaili rileva Gargano per fare coppia con Inler. Maggio, reduce da una contusione alla tibia, difficilmente sarà impiegato. Al suo posto agirà Zuniga a destra, con Dossena a sinistra (nonostante la deludente prestazione londinese). In attacco Lavezzi potrebbe partire dalla panchina: Pandev ed Hamsik supporteranno Cavani.

Udinese (3-5-2): Handanovic; Ekstrand, Danilo, Domizzi; Ferronetti, Fernandes, Pinzi, Asamoah, Pasquale; Floro Flores, Di Natale. In panchina: Padelli, Armero, Neuton, Abdi, Pazienza, Barreto, Fabbrini. Allenatore: Guidolin

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Fernandez, Aronica, Britos; Zuniga, Dzemaili, Inler, Dossena; Hamsik, Pandev, Cavani. In panchina: Rosati, Campagnaro, Cannavaro, Ammendola, Gargano, Lavezzi, Vargas. Allenatore: Mazzarri

Arbitra Gianluca Rocchi di Firenze