Napoli-Bologna, le probabili formazioni

0
89
napoli-bologna

Il Napoli non può permettersi passi falsi se vuole avvicinarsi alle teste di serie. Bisogna approfittare delle battute di arresto di Juventus (1-1 a Torino contro il Cagliari) ed Udinese (superata 3-2 a Genova) per restare in prima linea. Mazzarri si affida ai titolarissimi per la sfida interna col Bologna, gara delicatissima che può nascondere qualche insidia. Torna De Sanctis tra i pali con Campagnaro, Cannavaro e Aronica in difesa. A centrocampo Inler e Gargano centrali con Maggio a destra e Dossena a sinistra. In attacco Hamsik e Pandev in supporto a Cavani. Edu Vargas partirà dalla panchina, pronto a subentrare, all’occorrenza, in corso d’opera.

Il Bologna arriverà al San Paolo col coltello tra i denti a caccia di punti salvezza. Pioli deve rinunciare a Loria, Diamanti e Kone (fuori per infortunio). Spazio in difesa a Raggi, Antonsoon e Cherubin. A centrocampo Perez e Mudingayi centrali con Pulzetti a destra e Morleo a sinistra. Tra le linee agirà l’uruguayano Ramirez in sopporto al tandem Acquafresca/Di Vaio.

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Inler, Gargano, Dossena; Hamsik, Pandev; Cavani. In panchina: Rosati, Fernandez, Britos, Donadel, Dzemaili, Zuniga, Vargas. Allenatore: Mazzarri

Bologna (3-4-1-2): Gillet; Raggi, Antonsson, Cherubin; Pulzetti, Perez, Mudingayi, Morleo; Ramirez; Acquafresca, Di Vaio. In panchina: Agliardi, Crespo, Rubin, Krhin, Casarini, Gimenez, Paponi. Allenatore: Pioli

Arbitra Christian Brighi di Cesena.