Milan-Napoli, le probabili formazioni: si gioca alle 15

0
62
milan-napoli


Allegri
è in piena emergenza: dopo la batosta inflitta dalla Lazio, il tecnico toscano deve fare fronte alle assenze per infortunio di Boateng, Pato, Cassano, Yepes, Aquilani, Merkel, Strasser, Flamini e Gattuso. Spazio in difesa a Thiago Silva e Nesta (che potrebbe cedere il passo a Mexes, ndr.) con Abate a destra e Zambrotta a sinistra. A centrocampo Ambrosini, Emanuelson e Nocerino. In fase offensiva timone affidato a Robinho sulla trequarti a supporto del tandem d’attacco Ibrahimovic/El Shaarawy (possibile l’inserimento di Seedorf a sostegno del duo Ibrahimovic/Robinho).

Mazzarri rilancia la formazione tipo con Campagnaro, Cannavaro e Aronica in difesa. A centocampo Inler farà coppia con Gargano (non è da escludersi l’utilizzo di Dzemaili dal primo minuto per dare un turno di riposo all’uruguagio). Lungo le fasce confermato Maggio a destra e Zuniga (in vantaggio su Dossena) a sinistra. In attacco rientra Lavezzi dalla squalifica a completare il tridente con Hamsik e Cavani.

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Thiago Silva, Nesta, Zambrotta; Emanuelson, Ambrosini, Nocerino; Robinho; El Shaarawy, Ibrahimovic. In panchina: Amelia, Bonera, Antonini, Mexes, Van Bommel, Seedorf, Maxi Lopez. Allenatore: Allegri

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Inler, Gargano, Zuniga; Hamsik, Lavezzi; Cavani. In panchina: Rosati, Britos, Donadel, Dzemaili, Dossena, Pandev, Vargas. Allenatore: Mazzarri

Arbitra Nicola Rizzoli di Bologna.