Fabio Cannavaro dice addio al calcio

0
14
fabio-cannavaro

Il 13 settembre 1973 nasceva il capitano che ha condotto l’Italia a vincere i mondiali del 2006.

Stiamo parlando di Fabio Cannavaro che insieme alla sua squadra ci ha regalato un’emozione che il popolo della nazione a forma di stivale non riuscirà mai a dimenticare. Dopo aver arricchito il suo bottino di una vittoria di questo calibro insieme ad essere uno dei cinque italiani ad issare il tanto bramato Pallone d’oro, Cannavaro dà il suo addio.

Il ragazzo ha deciso di lasciare la Juventus ha iniziato a giocare nella squadra Al-Ahli degli Emirati Arabi Uniti con sede nella città di Dubai a causa della asua condizione fisica ormai all’estremo:

 La cartilagine ha ceduto, mi ha seguito il professor Castellacci. Ho provato a curarmi per tutto il periodo di vacanza. Ma quando a Miami mi sono reso conto che avevo dolore per una semplice corsetta ho capito che non potevo più andare avanti. Resterò all’Al Ahli per altri tre anni come dirigente. Farò un po’ l’uomo immagine. E mi stimola molto lavorare in questo calcio in espansione, Certo avevo in mente di giocare un anno ancora. Ma non sarebbe stato corretto, sapendo che quel ginocchio non può reggere a certi livelli. A quasi 38 anni di soddisfazioni me ne sono tolte a livello italiano e soprattutto internazionale. Va bene anche così.

Un finale di carriera da invidiare, il capitano esce dal campo verde a testa alta.