Antonio Cassano, arriva l’ok per reintegro agonistico

0
228
antonio-cassano

Il responsabile medico dell’Istituto di medicina dello sport, Tavana, ha dato l’ok al reintegro agonistico di Antonio Cassano: “Abbiamo il certificato, l’ok è definitivo”.

Anche il Milan lo ha confermato in un comunicato, “oggi Antonio Cassano ha espletato anche gli aspetti legislativi inerenti all’idoneità medico sportiva per la ripresa della sua attività agonistica presso l’Istituto di Medicina dello sport della Federazione medico sportiva italiana di Milano. Cassano da subito può regolarmente tornare ad allenarsi con la squadra”.

Oggi, Cassano ha cominciato ad allenarsi a Milanello con la Primavera e a fargli compagnia ci anche i giocatori della prima squadra rimasti a Milano, ovvero, Gattuso, Merkel, Strasser e Valoti.

Il responsabile sanitario del Milan, Rodolfo Tavana, è soddisfatto per la fine del calvario di Cassano. “La Federazione Medico sportiva italiana ci ha aiutato, ci ha permesso di avere il massimo di garanzia per la tutela della sua salute, adesso è idoneo come tutti gli altri giocatori del Milan. Quando in campo? Adesso deciderà l’allenatore, in teoria sarà in campo quando l’allenatore deciderà. Non ci sono più stop, per un anno ha un’idoneità e quindi l’incubo è finito”, ha concluso.

Emilio Rovelli, il Direttore dell’Istituto di Medicina dello Sport della Fmsi di Milano, firmatario dell’idoneità al calciatore ha detto: “Oggi ho conosciuto un Cassano diverso dagli altri giorni, tranquillo, sembra timido addirittura. Ha fatto tutto quello che doveva, sapeva che oggi era sì o no. Poi ha voluto correre a casa da sua moglie con il pezzo di carta in mano”.