Fitness

0
62

Vorrei cominciare questa nostra avventura evitando di parlare subito degli aspetti tecnici dell’allenamento.

Prima di tutto credo sia d’obbligo una precisazione,questa è una rubrica di fitness.

Vi siete mai chiesti cosa significha realmente questo termine?

Non vi nascondo che ancora oggi le idee sullo stare bene,o in forma, sono poco chiare.; il discorso vale anche per molti operatori del settore.

Il significato della parola fitness può essere riassunto cosi: il raggiungimento di un equilibrio fisico e mentale.Si sta parlando, quindi, del miglioramento delle capacità condizionali/coordinative. Queste vanno dal miglioramento del tono e della flessibilità muscolo-articolare, al miglioramento del sistema cardiocircolatorio, alla perdita di massa grassa e via dicendo.

Spesso le ragioni che spingono le persone in palestra sono soltanto estetiche, molti utenti di un centro fitness pur di raggiungere (illudendosi) i risultati desiderati sono pronti a tutto.

Non è raro vedere nelle palestre persone che si allenano 2/3 ore al giorno,tutti i giorni,oppure ragazzi/e che molto spesso sotto la “supervisione” di un istruttore seguono schede di allenamento assurde e purtroppo, a volte, anche diete comprensive di integratori alimentarisenza preoccuparsi se la persona che si trova davanti a loro sia autorizzata per rilasciare “diete”,tanto l’importante è RAGGIUNGERE IL RISULTATO. 
Ma come siamo arrivati a questo?

La risposta può sembrare scontata per alcuni. Siamo letteralmente bombardati dalla televisione; ormai nei film, nelle pubblicità, ma anche nelle riviste ci sono troppi ragazzi e ragazze con corpi perfetti.

Immaginate l’impatto psicologico sugli adolescenti,ma non solo. Ormai la “ricerca della perfezione fisica” si è estesa a tutte le fasce di età.

Niente di nuovo sotto al sole, invece la tv non smette mai di stupirmi,in questi giorni gira uno spot di un’azienda che produce barrette che “sotituiscono” il pasto,esistono da una vita mi direte,ma quello che mi colpisce è lo slogan “fai vedere il tuo peso forma” ripetuto per ben 3 volte in meno di 7 secondi,ovviamente la protagonista dello spot non è una comune ragazza con un buon stato di forma fisica ma un attraente modella.

Spesso adolescenti e non, credono di poter somigliare ai personaggi che vedono in tv,quando le cose non stanno proprio cosi,

Dunque il primo consiglio è: cercare di capire i propri limiti e quali sono i risultati realmente raggiungibili e, soprattutto, imparare ad accettarci,solo 100 anni fa non interessava a nessuno avere addominali scolpiti,chissà perchè?

 

{youtube}h7ksKBBdiYQ{/youtube}