Lunedì sciopero di 3 ore per Cgil-Cisl-Uil

0
30
Sciopero12dicembre2011

 

“L a manovra non risponde ai criteri di equità e crescita che, insieme al rigore, sono stati enunciati dallo stesso Presidente del Consiglio. A pagare sono sempre gli stessi, lavoratori, pensionati e ceti medi. Mancano invece misure tese a far pagare chi non ha mai pagato e chi ha di più”. Questo il contenuto del documento condiviso emanato dalle 3 organizzazioni sindacali che si sono così espresse contro la recente manovra del governo.

Cisl e Uil avevano inizialmente proclamato uno sciopero per la giornata di lunedì della durata di due ore. Cigl,risentita per non essere stata consultata, ha reagito indicendo a sua volta una giornata di sciopero sempre per lunedì ma della durata di 4 ore. Alla fine si sono accordate per uno sciopero di 3 ore per lunedì 12 dicembre.  I sindacati sono «preoccupati per le conseguenze che la manovra economica ha sui lavoratori dipendenti, sui pensionati e sulle prospettive di sviluppo del Paese».  i leader di Cgil Cisl e Uil, Susanna Camusso, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti, hanno chiesto un incontro a tutti i partiti «per sollecitare la presentazione di emendamenti alla manovra nel corso dell’iter parlamentare.

Invece, i lavoratori dei servizi essenziali dei trasporti e i dipendenti pubblici di Cgil, Cisl e Uil  sciopereranno il 19 dicembre per otto ore.