Mosca: completata catena umana anti Putin, sono in 34.000

0
52
21087146

 

Il movimento di protesta anti Putin oggi hanno ottenuto un grande successo riuscendo a realizzare, grazie a coloro che sostengono le stesse ideologie politiche degli organizzatori, una catena umana costituita da circa 35mila persone. Le adesioni prima della riunione erano già tantissime, infatti sul sito della manifestazione stamattina c’erano 7783 adesioni, su Facebook circa 14 mila, mentre su V Kontakte, la versione russa della rete sociale, superavano i 36 mila.

Gli organizzatori a partire dalle 14, ora locale, hanno distribuito lungo il marciapiede del Sadovoe Kaltzo, il primo cerchio viario della capitale russa, tutti i partecipanti alla protesta, che si è ispirata alla lunga catena umana che nel 1989, subito prima prima del crollo dell’Urss, unì le tre repubbliche baltiche, Estonia, Lituania e Lettonia, per rivendicare l’indipendenza da Mosca. Hanno partecipato anche molte figure di spicco come lo scrittore Boris Akunin, l’ex vicepremier Boris Nemtsov e l’ex campione di scacchi Gary Kasparov.

Purtroppo l’iniziativa non ha ricevuto le autorizzazioni dal Comune di Mosca che inoltre ha ammonito a non bloccare il traffico e a non esibire cartelli o gridare slogan. Lungo il percorso non mancano ovviamente anche i simpatizzanti pro Putin che passano a fianco dei manifestanti con cartelli e slogan come “la vittoria e già di Putin “.