Iran-Occidente: sale la tensione. Effettuato lancio di prova nel Golfo Persico

0
45
iran lancio_prova

Continua a salire la tensione tra Iran e Occidente in seguito ad alcune esercitazioni effettuate dal paese asiatico. Secondo quanto dichiara l’agenzia ufficiale iraniana Irna, è stato effettuato un lancio di prova di un missile balistico a lungo raggio nel Golfo Persico.

Il portavoce delle manovre navali, l’ammiraglio Mahmud Mussavi, ha dichiarato che “abbiamo collaudato un missile terra-mare chiamato Qader, che è riuscito con successo a distruggere bersagli predeterminati nel Golfo”.

Da dieci giorni l’Iran conduce esercitazioni navali nel Golfo Persico. Teheran aveva già minacciato la chiusura dello Stretto di Hormuz, oltre al collaudo, poi smentito, di un altro missile balistico a lungo raggio.
“Il missile ideato e costruito in Iran”, ha sempre spiegato il portavoce delle manovre, “é dotato della più recente tecnologia volta a colpire obiettivi ‘invisibili’ e sistemi intelligenti che provano a interromperne la traiettoria”.

Inoltre, sono quasi giornaliere le sanzioni Usa verso l’Iran ed è per questo che Teheran fa continue minacce anche seguite da fatti. Per ora non ci sono conseguenze immediate, ma la tensione si fa sempre più intensa. Ancora, è stato minacciato l’uso di una barra di uranio per alimentare il reattore di ricerca nucleare di Teheran. Barra di uranio arricchita per la prima volta proprio in Iran.