I piani di Al Qaeda: un nuovo 11 settembre nel 2011

0
45
01_torri-gemelle

Impossibile non essere al corrente del motivo che ha dato avvio ad una vera e propria festa negli Stati Uniti: la morte di Bin Laden.

Gli spettri dalla faccia verde, i Navy Seals, sono riusciti in un’impresa del secolo abbattendo uno degli obiettivi più ricercati. Questi soldati, facenti parte delle Marina Usa, vengono addestrati in condizioni estreme, a detta di molti addirittura disumane.

Il loro compito è stato compiuto. Dopo la morte del terrorista che ha disseminato orrore, hanno sequestrato i computer in cui sono stati ritrovati alcuni progetti dell’organizzazione Al Qaeda che prestabiliva dei nuovi attenti.

11 settembre 2011, sarebbe stata una nuova data da ricordare. In questo giorno i piani puntavano a spazzare via alcuni treni e stazioni delle Stati Uniti.

bin_laden08Attraverso un messaggio, l’FBI ha dichiarato quanto segue:

A FEBBRAIO del 2010 Al Qaeda stava valutando di condurre un’operazione contro convogli ferroviari negli Stati Uniti nel decimo anniversario dell’11 settembre 2001. Una delle opzioni prese in considerazione da Al Qaeda era far deragliare un treno mentre si trovava a passare su un ponte o un viadotto.

Nel resto dei documenti si evincono altri obiettivi come New York, Washington DC e Chicago.

Nonostante questi scritti Matt Chandler, rappresentante dell’Homeland Security, ha affermato che non è ancora il caso di sollevare l’allerta attentati poiché al momento si tratta delle prime informazioni che potrebbero non essere accurate.