Città del Messico: nasce il “grattaterra”, grattacielo sotterraneo

0
106
grattacielo_sotterraneo

È stato presentato oggi dal Bnkr Arquitetura a Città del Messico un innovativo progetto architettonico. Un enorme palazzo sotterraneo di 65 piani che sarà costruito nel centro della città e che dovrebbe raggiungere i 304 metri di profondità. Si chiamerò Earthscraper (“grattaterra”, in opposizione al più noto skyscraper, cioè “grattacielo”) e avrà la forma di una piramide rovesciata. Si infilerà nel sottosuolo, sarà colmo di giardini pensili e avrà enormi vetrate aperte sulla parte cava e ponti mobili da una parte e dall’altra dell’immenso vano.

Nel progetto degli architetti di BNKR Arquitectura, nei primi dieci piani ci sarà un enorme museo culturale completamente dedicato al Messico, alla sua storia e alle sue origini precolombiane (ad esempio gli Aztechi), mentre i piani inferiori, fino ai trecento metri sotto terra, saranno adibiti a spazi commerciali, appartamenti e uffici.