Incitamento all’odio razziale e diffamazione. Gli inquirenti di Roma indagano sulla “lista Stormfront”

0
35
lista stormfront

La procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine contro ignoti, ipotizzando i reati di diffamazione e incitazione all’odio razziale e con al centro il forum neonazista “Stormfront”.

Il forum è una filiazione dell’omonima organizzazione che fa capo all’ex leader del Ku Klux Klan, Don Black, e su di esso è stata pubblicata recentemente una lista di nomi in cui compaiono esponenti politici, magistrati, religiosi, personaggi dello spettacolo e del mondo delle associazioni (tra cui, il presidente della Comunità ebraica di Roma Riccardo Pacifici e il presidente dell’Unione Musulmani d’Italia Adel Smith, i giornalisti Gad Lerner e Maurizio Costanzo, don Ezio Segat, il monsignor Cesare Nosiglia e il pm Laura Longo), rei di essere persone che aiutano gli immigrati.

Nella lista sono stati definiti “delinquenti italiani”.