Giustizia civile e penale: aumentano vertiginosamente gli arretrati

0
41
00223 arretrati

Dall’ultimo rapporto Eurispes, redatto in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario, è emerso che nonostante negli ultimi 10 anni sia aumentata la spesa per la giustizia del 140%, e che nonstante sia aumentato il numero di magistrati del 15%, l’ammontare delle cause penali pendenti è raddoppiato e quello delle cause civili è addirittura triplicato. L’Eurispes si è interrogata sulle possibili cause di tali ritardi ed ha capito che molto probabilmente sono dovuti all’elevato numero di piccoli tribunali sparsi sul territorio nazionale. Perciò il nostro sistema giudiziario dimostra di non avere, a norme processuali, la capacità di riuscire a smaltire nemmeno quanto viene iscritto ogni anno.

E poi, per fare un esempio, per quanto concerne la questione dei risarcimenti danni dovuti ad incidenti stradali, questioni di cui si occupa il giudice di pace, nel solo distretto di Napoli è concentrato ben il 43% del totale nazionale. Lo stesso distretto ha anche una percentuale di esauriti pari al 48% del totale nazionale con pendenze finali equivalenti al 52% del complessivo. Ed ancora, sul fronte previdenziale, in soli tre distretti (Bari, Napoli e Lecce) si conta più del 50% di tutto l’ammontare nazionale.