Sesso, condividi su Facebook le tue esperienze col preservativo 2.0

0
76
preservativi social planned parenthood

Ragazzi, state ‘social‘. Chi di voi non sta condividendo a manetta su Facebook o Twitter? Ormai il vizietto ce l’abbiam tutti, chi più, chi meno. E’ più forte di noi: difficile resistere alla tentazione di andare a controllare se e quante notifiche, commenti e ‘mi piace’ ci hanno lasciato amici e parenti. Sembra essere quasi una gara, un’ossessione vorticosa. Ed ecco che si sfiora l’impossibile: la nascita di un preservativo 2.0, ideato e realizzato dalla ditta americana ‘Plannet Parenthood’.

Il contraccettivo per eccellenza si veste di un codice QR che, in caso di scansione, rimanda direttamente al sito ‘Where Did You Wear It?‘ (trad. ‘Dove l’hai indossato?’, ndr.). Il nome è tutto un programma: il portale è un grosso contenitore di segnalazioni sui luoghi esatti dove si è consumato l’atto sessuale in modo da riempire una mappa specifica.

Ma la privacy così non andrà a farsi benedire? – in tanti si chiederanno. Una domanda più che lecita, a cui i responsabili dell’azienda statunitense hanno risposto: “Ci siamo chiesti: ‘Come possiamo permettere a qualcuno di condividere questa esperienza e allo stesso tempo mantenere l’anonimato?’. Non c’è nulla che identifichi una persona. Se qualcuno inserisce il proprio indirizzo di casa, il puntino generato sulla mappa è posto in un luogo scelto a caso nei tre o quattro isolati vicini, cosicché non punti esattamente sull’abitazione“.

Come se non bastasse, chiunque lo desideri potrà condividere le informazioni sulla propria bacheca di Facebook (stile Foursquare in salsa ‘Ho tr….o qui’).