Scherzo telefonico a Cosentino da finto Bossi: il pidiellino lo ringrazia

0
78
nicola cosentino

Uno scherzo telefonico fatto al coordinatore del Pdl Nicola Cosentino, che da pochi giorni ha evitato l’arresto a causa del voto contrario della Camera e indagato per concorso esterno in associazione camorristica, ha fatto sì che potesse esprimere i suoi veri sentimenti di gratitudine nei confronti del leader della Lega Umberto Bossi. Infatti, la trasmissione radiofonica “Zanzara” si Radio24 condotta da Giuseppe Cruciani e David Parenzo ha telefonato al politico imitando la voce di Bossi, iniziando un dialogo in cui Cosentino ha davvero creduto di parlare col leader del Carroccio.

Durante la telefonata, queste sono state le sue parole: “Io non finirò mai di ringraziarti … non finirò mai di ringraziarti, perché sei stato decisivo per evitare una zozzeria che stavano portando su di me e sulla Pdl Campania, ti sono grato per la vita, questo lo devi sapere … sono contentissimo, ti ringrazio per la vita … ti mando un bacio grande grande grande. Ho detto anche al Presidente Berlusconi che sono contentissimo e ti ringrazio per la vita. Dimostrerò la mia totale estraneità a tutte queste porcate. Vogliono colpirmi, colpire politicamente il Pdl, io sono soltanto uno strumento. Vogliono colpire il centrodestra perchè da un anno è al governo della Regione”