Riforma del lavoro, Fornero: sgravi fiscali e nuovi servizi

0
62
elsa fornero_riforma_lavoro

Elsa Fornero, il Ministro del Lavoro, è intervenuta al Consiglio Ue affari sociali e occupazione e ha anticipato alcune delle misure che saranno adottate dal governo in ambito di riforma del lavoro. I provvedimenti dovranno trovare l’accordo anche delle parti interessate con cui si sta cercando di dialogare, cioè Confindustria, sindacati e partiti che sostengono il governo.
In particolare, si parla di sgravi fiscali e nuovi servizi anche sostenuti dal fondo sociale Ue, per favorire l’occupazione femminile e affrontare il problema del dualismo tra nord e sud del paese.

Non si tratta, però, di promesse.“Sono incentivazioni fiscali già incluse nel decreto Salva-Italia”, ha precisato il MInistro. “Se poi, all’interno di un provvedimento più vasto di riordino del sistema fiscale ci saranno altre risorse, io non potrò che essere contenta. Non credo di aver fatto promessa di ulteriori sgravi, ho detto che l’Italia ha attivato sgravi fiscali in particolare per il Mezzogiorno nell’ambito della riduzione di Irap prevista nel nostro decreto”.
La Fornero, poi, ha dichiarato che il primo passo della riforma sarà il “riordino dei contratti”, precisando che anche la lotta alla disoccupazione giovanile è una priorità. L’attenzione andrà all’apprendistato per favorire l’ingresso dei giovani. 

Il pacchetto di riforme sarà completato entro marzo.