Monti: iniziano gli incontri istituzionali in Europa

0
17
Mario-monti

 

Giornata intensa, quella di oggi, per il premier Mario Monti che si recherà a Bruxelles per una serie di incontri istituzionali. La prima visita sarà quella con il presidente della Commissione José Manuel Barroso. In seguito, incontrerà il presidente permanente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy.
Poi sarà la volta del vicepresidente della Commissione Ue Antonio Tajani, dei due vicepresidenti italiani del Parlamento europeo, Gianni Pittella e Roberta Angelilli e di tutti gli europarlamentari italiani.

Il Presidente Usa Barack Obama ha contattato Monti per accordargli la sua piena fiducia, anche nei confronti della “solidità italiana”.
Intanto, in Europa, il Commissario per gli Affari Economici, Olli Rehn, ha spiegato che ci sarà un forte monitoraggio verso l’Italia nelle prossime settimane e che “il lavoro con il nuovo governo é avviato e le sfide che deve affrontare sono difficili”.

Invece, il direttore generale di Bankitalia, Fabrizio Saccomanni, ha dichiarato che il debito del nostro paese è gestibile e che, anche se elevato, “c’é un rischio minimo che l’indebitamento privato diventi un peso ulteriore come avvenuto in altri Paesi”. Inoltre, si sta discutendo la possibilità di offrire garanzie dello Stato sulle obbligazioni bancarie e che “se le banche mettono sul mercato obbligazioni garantite dallo Stato questo può essere una condizione sufficiente a soddisfare il prestito interbancario”