Monti a Parigi: l’Italia ha affrontato sacrifici senza pari

0
37
monti sarkozy_parigi

Il premier Monti ieri ha avuto una serie di incontri a Parigi per presentare i cambiamenti fatti dal nostro paese e sperare di ricevere ricompensa dopo tanti sacrifici. Agli appuntamenti con il presidente Sarkozy, il premier FIllon e il ministro dell’industria Besson, Monti ha più volte dichiarato che l’Italia ha affrontato sacrifici “senza pari” e che ha subito le decisioni europee senza controbattere.

Nei prossimi due mesi ci saranno altre riforme da affrontare  per ottenere il bilancio di pareggio nel 2013 e un avanzo primario del 5% rispetto al Pil.
Adesso, però, sottolinea Monti “gli italiani si attendono che la situazione evolva positivamente in modo che possano averne anche dei benefici in termini di riduzione dei tassi di interesse”.

Tutti temi, questi, accolti in modo positivo dal leader francese e che si presentano alla vigilia dell’incontro che si terrà a Berlino l’11 gennaio e del più grande appuntamento con l’Eurogruppo il 23 gennaio e con il Consiglio Europeo il 30.
Alla fine dell’incontro di Parigi, Monti ha ribadito che la solidità del nostro sistema bancario non è da discutersi perché il nostro p “un sistema fra i più solidi”. Ha, infine, sottolineato l’importanza del fondo salva-Stati.