Berlusconi illustrerà all’UE una lettera contenente gli impegni dell’Italia

0
45

 

Obarroso xinhua--400x300ggi una lettera contenente gli impegni dell’Italia è stata inviata da Roma a Bruxelles. Un portavoce della Commissione Ue ha dichiarato che ”dall’Italia ci aspettiamo prima cosa una lista di misure concrete molto dettagliata con un calendario chiaro, che deve essere seguito dall’applicazione rapida delle nuove misure”.
Secondo alcune fonti europee un paragrafo del vertice UE di oggi dovrebbe essere dedicato al nostro paese e, in ogni caso, la lettera che sarà presentata da Berlusconi non contiene impegni vincolanti per Roma.
Il presidente dell’Eurogruppo Jean Claude Juncker, entrando al summit Ue, ha dichiarato che “i nostri amici italiani lo sanno benissimo che partiamo dal presupposto che stasera ci annunceranno sforzi considerevoli di consolidamento“.

Il nostro presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha detto che l’Italia non può più rimandare l’impegno di abbattere il debito pubblico ed è necessario “rispettare l‘insostituibile apporto alla costruzione europea di Francia e Germania, però desta preoccupazione la riluttanza della seconda ad accettare ulteriori, ormai inevitabili, trasferimenti di sovranità”. Fin dalla nascita dell’Europa unità, ha detto Napolitano, “l’intesa tra Francia e Germania ha giocato un ruolo essenziale. Rispettiamo ancora oggi l’insostituibile apporto di quei due grandi Paesi europei amici e dei loro leaders”.

Nelle 15 pagine della lettera, Berlusconi presenterà anche il piano sull’equiparazione dell’età pensionabile delle donne nel settore privato a quelle del settore pubblico. Inoltre esporrà all’Unione Europea anche tutti gli sforzi compiuti fino ad oggi dall’Italia, a partire dalle manovre correttive già varate dal Governo fino a tutta una serie di interventi già calendarizzati.