15 proposte liberalizzazioni: dal monopolio SIAE alle Class Action

0
75
siae

Ieri al Senato sono state svelate 15 proposte per migliorare il decreto Liberalizzazioni del governo e sono state presentate alla conferenza stampa Liberalizziamo il Futuro.
Le associazioni in questione e i soggetti che si sono attivati nella rete sono: Agorà Digitale, Articolo 21, Associazione Italiana Internet Provider, Associazione Italiana per l’Open Government, Assoprovider, Altroconsumo, Istituto per le Politiche dell’Innovazione, Libertiamo, Stati Generali dell’Innovazione e Studio Legale Sarzana. Tra le proposte, quella che è subito saltata all’occhio riguarda la liberalizzazione completa della SIAE. Le associazioni propongono l’abolizione del monopolio di tale società all’intermediazione dei diritti d’autore. La proposta ha subito goduto del favore dei parlamentari ed il governo sembra già muoversi verso questa direzione, anche se inspiegabilmente il decreto prevede il mantenimento del monopolio SIAE.

Altra proposta interessane è quella sugli sconti da offrire a chi vende e-book e libri, facendo in modo da equiparare l’iva che grava sugli e-book a quella dei libri cartacei che, attualmente, è più bassa.
Ci sono, inoltre, la riforma del diritto d’autore, la riforma delle class action (per renderle più efficaci), la promozione del mercato digitale dei contenuti audiovisivi, l’obbligo di apertura dei dati pubblici anche per uso commerciale per favorire imprese innovative e la revisione dell’assegnazione delle frequenze televisive, abolendo il beauty contest e indicendo un’asta.