Parma: si dimette il sindaco

0
92
vignali_fm

Il sindaco di Parma Pietro Vignali si è dimesso, dopo una lunghissima serie di telefonate con i vertici nazionali del Pdl, riunioni con i consiglieri, incontri, contatti. Verso le ore 20.30 di ieri sera ha comunicato ai giornalisti di volersi dimettere. Il suo annuncio era ormai voluto da tutte le forze politiche della città, compresi i vertici del Pdl. La giornata era iniziata già in maniera animata con una nervosa riunione in Giunta. Gli assessori confermavano il rientro in Comune dei milioni della metropolitana mancata e il coordinamento del Pdl abbandonava il sindaco.

La motivazione, che ha portato a tre mesi di polemiche, proteste in piazza, interventi di polizia e titoli di giornali, riguarda Giovanni Paolo Bernini, l’assessore che secondo la magistratura rubava sui pasti per le scuole.

Alla notizia delle dimissioni decine di persone hanno stappato una bottiglia di spumante. Tra di loro, anche esponenti del Popolo Viola di Parma.

A questo link potete trovare il testo integrale della lettera di dimissioni del sindaco indirizzata ai cittadini.