New York: arrestata Naomi Wolf, famosa femminista americana

0
146
naomi wolf

È stata arrestata a New York Naomi Wolf, una delle più famose femministe americane. Stava protestando insieme agli indignados di Occupy Wall Street ed è stata portaa via in manette dagli agenti di polizia poiché non ha rispettato le loro indicazioni.
L’arresto è avvenuto presso gli Skylight Studios di Manhattan dove il Governatore dello Stato, Andrew Cuomo, ha ricevuto un premio dell’Huffington Post.
La Wolf è diventata famosa con il suo ‘Il Mito della Bellezza’ che ha venduto in milioni di copie in tutto il mondo.

Ormai la protesta degli indignati di Wall Street ha compiuto un mese. Era il 17 settembre quando circa 150 persone si sono accampate a Zuccotti Park. Il movimento ha preso il nome di Occupy Wall Street. Parte dal basso e si e’ diffuso in 100 città degli Stati Uniti, portando manifestazioni in 1.500 città nel mondo. Nel mirino di Occupy Wall Street ci sono la corruzione delle banche e delle multinazionali, il ruolo della finanza nel collasso dell’economia. Il movimento, per sua stessa ammissione, si ispira alla Primavera Araba.

Karanja Gacuca, un ex analista di Wall Street che ormai fa parte del movimento, ha dichiarato: “Sono qui per celebrare il 30mo giorno di questa protesta contro il potere corporativo, contro le speculazioni bancarie, contro le lobby. Credo che sia tempo per un sistema più equo che fornisce assistenza