Telecom Italia: denunciata per truffa ai danni dello Stato

0
128
Telecom torreR375 21nov08

L’Associazione Prevenzione Esuberi (APE), è una associazione costituita prevalentemente da lavoratori impiegati nel settore delle TLC, è indipendente dai sindacati che si occupano del settore ed ha come fine principale quello dell’autotutela legale.

Tale associazione, tramite la collaborazione dello studio legale Guarna, ha presentato presso la Procura della Repubblica di Roma una denuncia contro Telecom Italia per truffa ai danni dello Stato perchè avrebbe applicato i contratti di solidarietà senza averne assolutamente necessità.

Secondo l’accusa Telecom avrebbe usato e applicato i contratti di solidarietà grazie ai quali le aziende che ne hanno bisogno possono modificare e ridurre l’orario di lavoro, e relativa retribuzione, su circa 30.000 lavoratori dell’azienda a partire dall’ottobre 2010 e su oltre1.000 lavoratori del 1254 a partire dal settembre 2009.

L’APE sostiene che Telecom avrebbe usufruito ingiustificatamente di questo ammortizzatore sociale e che si fosse accordata con i sindacati confederali senza reali motivazioni perchè all’epoca l’ex-monopolio non aveva alcun problema finanziario. A dimostrazione di ciò ci sono le prove degli abbondanti dividendi distribuiti ai suoi azionisti.

Telecom già ha dichiarato che la denuncia verrà respinta e che con buone probabilità lanci una controquerela per calunnia e diffamazione chiamando come testimoni anche i responsabili sindacali CamussoBonanni e Angeletti.