Satellite Uars: come comportarsi. I consigli della Protezione Civile

0
62
5923583-pericolo-scritto-su-un-cartello-di-avvertimento-strada-giallo

Nonostante le esigue possibilità che i frammenti del satellite Uars provochino danni a persone o cose, la Protezione Civile comunica alcuni dei comportamenti da adottare nel caso in cui ci si trovi esposti, in potenza, al raggio d’azione della caduta al momento e nel luogo dell’impatto:

1) E’ altamente improbabile che i frammenti causino il crollo di fabbricati. Giusto, dunque, ripararsi in luoghi chiusi piuttosto che restare all’aperto

2) Non è possibile preventivare quanto i frammenti possano andare ad inficiare la struttura dei singoli edifici (tetti, tegole, solai). Si consiglia pertanto di soggiornare nei piani più bassi

3) In caso di impatto collocarsi sotto gli standali delle porte installate nei muri portanti

4) I frammenti del satellite sono fortemente TOSSICI in quanto emettono idrazina. In caso di avvistamento di uno o più frammenti contattare immediatamente le autorità competenti e mantenersi ad una distanza minima di 20 mt.