Processo Berlusconi-Mills, Pm: “certezza, al di là di ogni ragionevole dubbio, della colpevolezza dell’imputato”

0
49
david-mills-silvio-berlusconi

Stamane il Pm di Milano Fabio De Pasquale ha chiesto una condanna di 5 anni di galera per Silvio Berlusconi nell’ambito del processo che lo vede implicato insieme all’avvocato Mills. Il pm ha presentato tale richiesta al concludersi della requisitoria iniziata sabato scorso e ripresa questa mattina.
De Pasquale ha sottolineato che c’è certezza, al di là di ogni ragionevole dubbio, della colpevolezza dell’imputato”.

L’ex premier Berlusconi è accusato di corruzione in atti giudiziari per aver consegnato  la somma di 600mila dollari all’avvocato inglese David Mills in cambio di false testimonianze nei processi per la Guardia di Finanza e All Iberian.

Il pm, nella requisitoria al processo, ha parlato di “difesa falsificata” e ha detto ai giudici che è stata creata “una fittizia sequenza di carte per sostenere la tesi” che i 600 mila dollari provenivano dall’armatore Diego Attanasio.