Presunto spionaggio su Tremonti: la Procura apre un fascicolo

0
35
Tremonti

La Procura di Roma ha aperto un’inchiesta su un presunto spionaggio di cui sarebbe vittima Giulio Tremonti, Ministro dell’Economia. Secondo quanto esposto nel fascicolo, il Ministro ha dichiarato di essersi sentito “spiato, controllato, pedinato” e che per questo avrebbe deciso di traslocare nell’appartamento preso in affitto dall’onorevole del Pdl Marco Milanese in via di Campo Marzio. Milanese è al momento indagato nell’inchiesta della procura di Napoli e al tempo dei fatti era consigliere politico del Ministro. Nel 2009 aveva offerto tale appartamento allo stesso Tremonti, pagando in contanti l’affitto,  proprio dopo che il Ministro aveva deciso di lasciare la caserma della Guardia di Finanza.

Attualmente il procuratore che si occupa dell’inchiesta è Giovanni Ferrara e al momento non ci sono ipotesi di reato. Infatti, il fascicolo è stato aperto come “atti relativi a…” secondo il “modello 45”, cioè senza indagati né ipotesi di reato. Prossimamente il Ministro stesso sarà sentito come testimone, mentre non è prevista l’audizione degli uomini della scorta.