Nel quiz de La Sapienza “La grattachecca di Sora Maria” fa scoppiare lo scandalo

0
44
La-grattachecca-di-Sora-Maria

Anche quest’anno una moltitudine di ragazzi prova il test di ammissione per accedere alle maggiori università italiane sperando di poter entrare in quella precisa facoltà.

I quiz diventano sempre difficili e anche più “strani”. Nel test per le professioni sanitarie della prestigiosa Università “La Sapienza” era presente una domanda che non solo ha messo in crisi moltissimi studenti, ma ha sollevato molteplici polemiche.

Coloro che abitavano a Roma sono stati molto avvantaggiati, difatti, l’interrogativo recitava in questo modo:

La grattachecca di Sora Maria. Sapresti indicare quali sono i gusti tipici serviti?”

Si tratta di un tipico bar presente sul territorio della capitale. Cosa Ci faceva una domanda del genere in un test di ammissione? Le persone non residenti a Roma non avrebbero potuto rispondere e forse nemmeno gli stessi romani avevano una risposta pronta.

Inoltre, cosa c’entra “grattachecca” con tale professione? Luigi Frati, rettore della Sapienza,  dichiara:

“Bisogna saper ragionare, che è una cosa diversa. La grattachecca che cos’è? Una granita fatta di una cosa acquosa. Bene. Allora lei su una cosa acquosa cosa può mischiare? Sciroppo acquoso. Poi che cosa ci metto, suppongo in un altro: ci metto la cioccolata, la nutella o la benzina? Qual è la logica?”

A disposizione, però, c’erano queste risposte: Menta, limone, amarena, cioccolato.

A quanto pare la cioccolata era proprio quella da scartare.

Non solo è stata pubblicizzata una struttura, ma molti affermano che questa è la prova che i test devono essere eliminati. Tante persone hanno dovuto rinunciare all’ingresso anche per quest’assurda domanda e sono pronte a fare ricorso.