Napoli: si estende la Ztl cittadina

0
97
ztl napoli

Dal primo febbraio è previsto l’allargamento della Ztl della città di Napoli. Saranno aggiunti altri 4 varchi, a queste altezze: via Duomo, altezza museo Filangieri, a via Miroballo, al Pendino, a via del Sole ed infine a via Santa Sofia.
Inizialmente i varchi previsti erano cinque, con l’apertura di uno di essi in via Toledo altezza Piazza Quattro Settembre, ma il progetto non è andato a buon termine per mancanza di risorse.

Dunque dal 1 Febbraio, dalle 7 alle 18, partirà la nuova Ztl con relativi controlli e divieti. Come si può leggere dal sito del Comune: “Dal primo febbraio 2012 gli aventi diritto non residenti potranno accedere alla Zona a Traffico Limitato Centro Antico solo se in possesso del contrassegno rilasciato dal Comune di Napoli, che potrà essere richiesto dal 27 dicembre presso l’apposito ufficio. I residenti della ZTL Centro Antico dovranno richiedere il contrassegno dall’1 febbraio 2012”.  Tale decisione molto probabilmente genererà proteste tra i residenti, poichè non potranno ottenere il contrassegno qualche giorno prima dell’apertura dei varchi. Ma l’assessore ai Trasporti, Anna Donati, precisa: “È solo questione di abitudine, dopo i primi giorni di ingorghi, il traffico si assesterà naturalmente”

L’assessore continua spiegando  problemi, relativi al controllo telematico della viabilità, che sono in via di risoluzione: “il ritardo di Napoli rispetto ad altre città italiane nel controllo elettronico della viabilità sarà recuperato grazie all’utilizzazione di parte dei 7 milioni di euro del progetto Itaca che siamo riusciti a rivitalizzare: 80 saranno le telecamere di cui sarà possibile disporre su tutta la città e tra le altre dotazioni tecnologiche previste ci saranno pure dei pannelli a messaggio variabile che forniranno indicazioni utili per chi si deve spostare in città”.