Dal 22 settembre parte la nuova ZTL nel centro storico di Napoli (VIDEO)

0
30
ztl_centro_storico_napoli

Dal 22 settembre partirà il nuovo progetto del Comune di Napoli riguardante a ZTL del centro storico. Saranno chiuse 24 ore su 24 a tutti i mezzi privati via Pessina (tra l’incrocio con via Bellini e piazza Dante) e via Duomo (tra l’incrocio con via Donnaregia e quello con via dei Tribunali). Il percorso porterà entro fine ottobre alla creazione della grande Ztl del centro storico. “Ci saranno almeno due settimane di ingorghi e problemi. È solo questione di abitudine. Dopo i primi giorni di ingorghi, il traffico si assesterà naturalmente”. Anche perché, specifica l’assessore alla Mobilità, Anna Donati, ci saranno circa 60 agenti di polizia municipale a presidiare la zona, una nuova linea autobus (C55), due nuove corsie preferenziali e sarà aperto il Parcheggio Frullone, così aumenterà ad oltre 8.000 posti la disponibilità di parcheggi di interscambio in prossimità delle stazioni delle metropolitane cittadine.

Ma andiamo nel dettaglio del provvedimento. Dal 22 saranno chiusi al traffico, giorno e notte, il tratto di via Pessina, tra l’incrocio con via Bellini e la fine di piazza Dante, e il tratto di via Duomo, tra l’incrocio con via Donnaregina e quello con via dei Tribunali. In questi due tratti potranno circolare solo autobus, taxi, mezzi di soccorso, invalidi e residenti. Spiega sempre la Donati:  “Sono due tratti brevi in apparenza, ma determinanti, perché di fatto impediscono l’attraversamento della vasta area di centro storico che diventerà la maxi Ztl”. Violare la Ztl costerà 72 euro di multa.

Per la Ztl totale del centro storico, che vedrà la chiusura al traffico dalle 7 alle 18, ad ottobre saranno attivate due telecamere, una in via Duomo e l’altra in piazza Dante. “Avremo le telecamere grazie al contributo di 3,5 milioni da parte del ministero dei Trasporti, a cui si aggiungeranno altrettanti soldi del Comune”. La Ztl sarà, però, aperta ai mezzi a due ruote, nonostante le critiche da parte del Wwf. Ma l’assessore promette che il provvedimento sarà modificato quando la metropolitana raggiungerà piazza Garibaldi.
Ieri sono anche state presentate le iniziative per la settimana dell'”European Mobility”, che parte domani e termina proprio il 22.

Infine, il percorso della nuova linea C55 sarà questo:
Piazza Cavour (capolinea) – Piazza Museo – Via Pessina – Via Toledo – Piazza Carità – Piazza Matteotti – Via Sanfelice – Piazza Bovio – Corso Umberto I – Via Duomo – Via Foria – Piazza Cavour.
Inoltre,  gli autobus sono di classe Euro 4 e muniti di aria condizionata.

{qtube vid:=6KbDGiS6BjA}