Berlusconi cade e batte la testa. Trauma cranico per lui

0
135
silvio-berlusconi-attacco-stampa-sinistra

Il presidente del Consiglio ha avuto un piccolo incidente in doccia: pare che, impegnato in toilette, il premier sia scivolato e abbia sbattuto involontariamente la testa. Quando s’è presentato a Montecitorio Berlusconi riportava un piccolo rifongiamento sulla fronte.

Il capo del Governo ha poi spiegato ai parlamentari presenti la sua intenzione di effettuare alcuni controlli medici per puro scrupolo: “Stanotte sono scivolato in bagno, c’era qualcosa di viscido per terra, e ho battuto la testa. Ho un dolore alla mascella e questa sera rientro a Milano per fare un controllo, forse una tac, e comunque per farmi controllare da Zangrillo” – ha spiegato il cavaliere.

Un grande spavento per lui e nulla più. Il presidente sta bene. Gli esiti degli esami son tutti negativi. A riferirlo il suo medico personale, il professore Alberto Zangrillo: “Prima di coricarsi Berlusconi ha picchiato la testa in bagno e ha subito un piccolo trauma cranico. In seguito alla caduta abbiamo effettuato una visita traumatologica per valutare il fatto infiammatorio che si verifica sempre dopo un trauma, ma il premier sta bene. Si è trattato di una caduta accidentale in doccia con una forte contusione alla regione occipitale e relativo contraccolpo con indolenzimento mandibolare“.